Lunedì, 29 giugno 2020

Guido Cavaletti è il primo italiano a vincere il premio Alan J. Gebhart

Per l’eccellenza nella ricerca sul sistema nervoso periferico

Guido Angelo Cavaletti

Guido Cavaletti, Pro-Rettore alla Ricerca e docente di Anatomia umana dell’Università di Milano-Bicocca presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia (School of Medicine and Surgery), ha vinto il premio conferito dalla Peripheral Nerve Society per il contributo fornito allo studio delle neuropatie da agenti tossici. 
 
Il prestigioso riconoscimento, istituito nel 2016, è stato assegnato per la prima volta a uno scienziato italiano da parte della PNS, l’organizzazione internazionale no-profit che raggruppa scienziati, medici e altri operatori sanitari impegnati nello studio e nella cura delle malattie del sistema nervoso periferico.