Giovedì, 27 giugno 2019

The ARCH (Age-Related Changes in Hematopoiesis) Project: Open Position Deadline 15/9/2019

Sangue

Monza, 27 giugno 2019

Il progetto ARCH (Age-Related Changes in Hematopoiesis) si propone di studiare i cambiamenti fisiologici del sistema ematopoietico nella sua evoluzione normale nel corso della vita e di mettere in relazione questi cambiamenti con le patologie che insorgono in modo preferenziale ad età diverse (infanzia, età adulta, vecchiaia).
L’idea di fondo è infatti che solo la conoscenza dei diversi meccanismi molecolari che controllano questi processi può portare allo sviluppo di terapie mirate per le diverse categorie di pazienti, verso una medicina di precisione che riduca il più possibile gli effetti tossici delle terapie, migliorandone al contempo l’efficacia.
Per raggiungere questo obiettivo sono necessarie approcci e tecnologie complementari e multidisciplinari di genetica, genomica e di biologia molecolare che sono aldilà delle potenzialità dei singoli laboratori. 
Accanto all’aspetto scientifico, ARCH avrà una forte attenzione alla formazione di giovani scienziati, attraverso il reclutamento di quindici studenti da tutto il mondo che verranno inseriti in laboratori e in percorsi di Dottorato di ricerca in paesi diversi dai loro paesi di origine e che potranno beneficiare delle conoscenze scientifiche e tecnologiche presenti nel network.

Il progetto ARCH è finanziato nell’ambito del programma H2020 – Marie Skłodowska-Curie Actions- Innovative Training Network
Coordinamento: Università degli Studi di Milano Bicocca – Prof.ssa Antonella Ronchi (Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze)

Per partecipare clicca QUI