Lunedì, 22 maggio 2017

#Wannacry non ha fatto piangere Bicocca

Wannacry

In concomitanza dell’attacco hacker #WannaCry, che ha coinvolto vari Paesi a livello mondiale, venerdì 12 maggio si è riscontrato un circoscritto incidente informatico su 4 computer di un laboratorio didattico nell'Edificio U14 dell’Università.

L’incidente è stato causato presumibilmente da una chiavetta USB o da un file eseguibile scaricato da posta elettronica. Il fatto è avvenuto durante l’orario di apertura dei laboratori didattici che sono normalmente a disposizione degli studenti per lo svolgimento di qualsiasi attività informatica.

Ma come mai Bicocca è stata catapultata all’attenzione mondiale con #WannaCry? Nella mattinata di venerdì uno studente presente in laboratorio ha scattato delle foto dei computer compromessi postandole su twitter con l’hashtag #Wannacry: il tweet è stato notato e retweetato dalla BBC, la televisione di stato inglese, generando così una grande risonanza mediatica.

L’incidente informatico avvenuto nel laboratorio è stato limitato in quanto le reti dei pc dei laboratori sono isolate dalla rete di Ateneo che è regolata da apposite politiche di sicurezza. I 4 computer colpiti sono stati rapidamente ripristinati già nel primo pomeriggio di venerdì.

#WannaCry e Bicocca su Repubblica.it.