19 maggio 2022

Musica e salute

Dialogo intorno alla musicoterapia - L’evento si colloca tra le iniziative del Bicocca Music Festival

arti e periferie

Giovedì 19 maggio alle 17.00 presso la Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo (edificio U6, piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano) si terrà il secondo incontro di “Fare cose senza le parole. La salute incontra i linguaggi dell’arte e la sensorialità”, un ciclo di tre eventi paralleli al progetto integrato “Arti e Periferie”, organizzati dalla Biblioteca di Ateneo in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “R. Massa” dell’Università degli Studi di Milano Bicocca e con l’Associazione Sensoria. Il progetto “Arti e Periferie”, di cui la Biblioteca di Ateneo è partner, si propone di documentare, raccontare, condividere diverse forme d’arte nei contesti di confine, e di attivare molteplici collaborazioni con il territorio.

In questo incontro, la conversazione si concentra su come la musica possa accompagnare le persone attraverso la malattia, la sofferenza, la cura. Quali riflessioni possono nascere a partire da approcci e tecniche diverse (musicoterapia, musica e benessere, sonorizzazione, musica e medicina), con diverse tipologie di disagio e dolore, in dialogo con le scienze psichiatriche e mediche? Che cosa porta di specifico la musicoterapia accanto e a supporto delle altre discipline della cura?

Ne parlano:

  • Leonardo Menegola, Ricercatore in pedagogia speciale presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “R. Massa”, Professionista AIM Associazione Italiana Professionisti della Musicoterapia. Dottore di ricerca in Antropologia, si occupa da trent’anni di intervento, formazione e ricerca in musicoterapia, e di mediatori non-verbali e sensoriali nella relazione d’aiuto. È presidente di Sensoria.
  • Giuseppe Carrà, Professore associato di Psichiatria, Dipartimento di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Milano Bicocca, e Research Associate della Divisione di Psichiatria, University College of London, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze dell'ASST Nord Milano.
  • Paolo Caneva, musicoterapeuta. Lavora dagli inizi degli anni 90 con bambini con plurihandicap, anziani con Demenza di Alzheimer, pazienti psichiatrici e malati terminali oncologici. Dal 2000 tiene laboratori esperienziali con il suono, voce, corpo e ritmo per Agenzie Formative Private, Università e Conservatori. Dal 2006 è titolare incaricato della Cattedra Sperimentale di Musicoterapia presso il Conservatorio Statale di Musica “E.F. Dall’Abaco”di Verona.

Evento anche in diretta streaming tramite WebEx.

L’evento si colloca tra le iniziative del Bicocca Music Festival, una nuova manifestazione culturale organizzata dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca per animare l’Ateneo e l’intero quartiere, dal 19 al 26 maggio 2022.

Partecipa all'evento

Per partecipare in presenza usa l’app Affluences: cerca “Università Bicocca. Biblioteca di Ateneo – CuriosaMente”, clicca su Posto a sedere per “Arti e periferie” e su Prossima fascia oraria disponibile. Si raccomanda fortemente di indossare la mascherina.

Per partecipare in modalità online usa il programma WebEx: seleziona l'incontro, clicca su "Registrati", ed inserisci il nome e la mail.
Argomento