Archivi categoria: medicina

30 gennaio: Dottorato Sanità pubblica – Paleoepidemiologia: utilizzo di registri storici di mortalità per la comprensione delle condizioni di salute delle popolazioni antiche

Martedì 30 gennaio 2018,

Edificio U8-Aula 2, ore 14:00

Michele A. Riva, MD, PhD 

Gli archivi storici possono offrirci inaspettate informazioni sulle condizioni di vita e di salute delle popolazioni antiche. Una fonte preziosa di informazioni è costituita dai registri di mortalità parrocchiali.

A partire dal XVI secolo, infatti, a livello di tutte le parrocchie dell’arcidiocesi di Milano, sono stati raccolti sistematicamente i dati anagrafici, la condizione socio-economica e la causa di morte della popolazione residente. Questa tipologia di fonti è stata finora poco indagata, sia dagli storici che dagli epidemiologi.

Lo scopo del seminario, organizzato nell’ambito del dottorato di Sanità Pubblica, è quello di introdurre i concetti di paleoepidemiologia e paleodemografia, mostrandone le peculiarità e i limiti attraverso esempi derivati dall’analisi di alcuni registri di mortalità (libri dei morti) delle parrocchie ambrosiane.

La partecipazione al seminario è libera ed aperta a tutti gli interessati.

Locandina Paleoepidemiologia 30 gennaio

 

 

29 Gennaio: Il biobanking di ricerca come opportunità per un patto di cittadinanza scientifica

Lunedì 29 Gennaio 2018,  dalle 10:00 alle 17:00

Ed. U4 – Aula Sironi,  Piazza della Scienza 2,

Seminario organizzato da Ricerc@, la Rete Italiana Comitati Etici, Ricercatori e Cittadini, e BBMRI.it.

L’evento è accreditato ECM.

Al centro della giornata il biobanking di ricerca e la sfida della ricerca basata sulla condivisione dei campioni e dei dati: si approfondiranno le implicazioni etico-normative in un momento di rapida evoluzione del quadro di riferimento, gli scenari operativi in gioco e la praticabilità istituzionale, organizzativa, economica. Come anticipato durante la giornata nazionale 2017 di bbmri.it, verrà discussa con tutta la comunità scientifica presente, la proposta ELSI di bbmri.it per una buona pratica del processo informativo al biobanking di ricerca – dall’informazione pubblica, al consenso informato, all’accesso ai dati e ai risultati.
A partire da gennaio, sui siti di RICERC@ e di bbmri.it, saranno scaricabili materiali propedeutici alla giornata (documenti etico-normativi, consensus “Per una buona pratica della biobanking di ricerca”).

I partecipanti possono inviare a italy@bbmri.it entro il 24 gennaio 2018, eventuali richieste di approfondimento sul tema dell’evoluzione del quadro etico-normativo, per orientare nel modo più pratico la sessione dedicata.

Inoltre, durante la giornata, verranno consegnate delle schede per la raccolta di domande-commenti-bisogni, articolate sulla base dei focus del programma.

Per informazioni sulle modalità di iscrizione e le istruzioni per richiedere i crediti formativi ECM consultare il sito: http://www.bbmri.it/all-news/-/blogs/il-biobanking-mi-riguarda

In allegato il programma preliminare:

programma preliminare_biobanking ricerca_29 gennaio 2018

Il Prof. Emerito Giuseppe Mancia riceve un prestigioso riconoscimento di carriera

Il professore emerito di Medicina Giuseppe Mancia è stato incluso nella Thomson Reuters Highly Cited Researchers list 2017 : la classifica dei ricercatori più citati al mondo. 

L’elenco comprende i 3.126 ricercatori i cui articoli hanno avuto il maggior numero di citazioni da parte dei colleghi. Nella lista, oltre a Mancia, figurano altri 43 ricercatori italiani in varie discipline.

Il Professor Mancia nelle sue attività di ricerca si è occupato di monitoraggio dinamico della pressione arteriosa, del controllo neuroumorale della circolazione sanguigna, della meccanica delle grandi arterie, degli effetti emodinamici dei farmaci cardiovascolari, dello stress e del sonno.

Un grande risultato che si aggiunge al suo percorso di carriera e rende lustro al Dipartimento di Medicina e Chirurgia e più in generale all’Ateneo, in quanto si tratta di uno dei parametri scelti per classificare le migliori Università dove intraprendere i propri studi.

 

 

15 novembre – Giornata Nazionale BBMRI Italia

Mercoledì 15 novembre, ore 10:00

Edificio U4 Aula Sironi, Piazza della Scienza, Milano

ll 15 novembre 2017 l’Università degli Studi di Milano-Bicocca ospiterà la Giornata Nazionale di BBMRI.it, Nodo Nazionale della Infrastruttura di Ricerca Europea delle Biobanche e delle Risorse BioMolecolari (BBMRI-ERIC) di cui l‘Ateneo Milano-Bicocca e il Dipartimento di Medicina e Chirurgia sono la sede del coordinamento nazionale.

La professoressa Marialuisa Lavitrano è il direttore del Nodo Italiano dal 2013, ed è stata per tre anni co-chair del Management Committee di BBMRI-ERIC, è inoltre co-direttore del Common Service ELSI di BBMRI-ERIC

 

In questa giornata il BBMRI presenta i servizi offerti, gli sviluppi dell’infrastruttura a livello nazionale ed europeo, nonché gli obiettivi per il 2018.

La Giornata Nazionale è accreditata come evento formativo ECM per tutte le professioni sanitarie.

I professionisti interessati ai crediti ECM dovranno presentare domanda inviando una email all’indirizzo ecm.ateneo@unimib.it entro il 13 novembre 2017, allegando copia del documento di identità.

Per maggiori dettagli scarica la locandina allegata.

Locandina Programma bbmri 15_nov_2017

13 novembre – Bitcoin e Medicina: un connubio possibile

Questa settimana in Ateneo si è parlato molto di Bitcoin e Banca 4.0;

abbiamo chiesto a Fabrizio Cattadori, docente a contratto del Dipartimento di Medicina, che cos’è il Bitcoin e quali scenari ci aspettano.

Per un approfondimento sul tema protocollo Blockchain e applicazioni in campo medico segui gli aggiornamenti dal MIT Technlogy Review:

MIT: who-will-build-the-health-care-blockchain/

 

Campagna 2017 Prevenzione Influenza

Da lunedì 06 novembre a giovedì 07 dicembre  inizia la campagna di vaccinazione antinfluenzale per i dipendenti dell’Ospedale San Gerardo e per gli studenti dell’area sanitaria UNIMIB.

Dal lunedì al giovedì (no venerdì) dalle 11 alle 13 presso Medicina del Lavoro, Villa Serena, piano 6.

Occorre portare la tessera sanitaria per consentire di registrare il vaccino sul portale regionale.

Vaccinarsi per l’influenza significa tutelare sé stessi e i pazienti.

 VACCINAZIONE ANTINFLUENZALE 2017

16 novembre – Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze: Regenerative inflammation in the CNS: Innate and adaptive immune mechanisms in myelin repair.

Giovedì 16 novembre 2017,  ore 11:30

Edificio U28 Nanomedicine Building

Via Raoul Follerau 3 – Vedano al Lambro (MB)

La dott.ssa Laura Russo del Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze incontrerà in U28 la DR. Yvonne Dombrowski del Centre for Experimental Medicine Queen’s University Belfast, UK.
 
The Dombrowski group investigates innate and adaptive immune mechanisms that promote tissue repair after sterile and infectious tissue damage, with particular focus on the role of regulatory T cells and inflammasomes in CNS repair in the context of Multiple Sclerosis.
La partecipazione al seminario è libera e rivolta a tutti gli interessati.

06 novembre – Dipartimento di Fisica Occhialini: A simple model organism for nanomedicine and nanotoxicology. 

6 Novembre 2017, ore 14.30

U28 Nanomedicine Building

Il Prof. Giberto Chirico del Dipartimento di Fisica G Occhialini ospiterà in U28 la
Dr Claudia Tortiglione del CNR, Istituto di scienze applicate e sistemi intelligenti “E.Caianiello”
The remarkable amenability of aquatic invertebrates to laboratory manipulation has already made a few species belonging to the phylum Cnidaria as attracting systems for exploring animal development.
The proliferation of molecular and genomic tools, including the whole genomic sequence of the freshwater polyp Hydra vulgaris and the starlet sea anemone Nematostella vectensis, further enhances the promise of these species to investigate the evolution of key aspects of developmental biology.
Over the past years, our group adopted these models as amenable systems to be approached by nanoparticles, showing the great advantages offered by the novel nanomaterials to address biological issues. An overview of different issues faced in Hydra by using nanoparticles will be presented, from tissue plasticity, stem cell differentiation, up to the molecular mechanisms induced by heavy metal exposure.
In particular, the possibility to control cell function in vivo by mean of nano and micro devices will be shown, focusing on light as physical stimuli triggering drug delivery and regeneration. While for biologists the new smart nanodevices represent advanced bioprobes merging multiple properties in single objects, from the chemistry point of view we recommend Hydra as novel, fast time, cost effective in vivo model for high-throughput evaluation of nanomaterials impact on environment and human health, considering ethical and economic issues.

Videoracconto Giornata del Dipartimento di Medicina e Chirurgia 26-10-2017

Una giornata ricca di appuntamenti, confronti e numerosi interventi.

Un’occasione per raccontare alcune delle eccellenze presenti nel Dipartimento di Medicina e Chirurgia (School of Medicine and Surgery), lo stato dell’arte e la sua visione del futuro con assegnisti e ricercatori impegnati nello sviluppo di studi originali.

Un finale in musica per salutare con affetto i docenti che stanno per andare in pensione: il prof.  Renato Gaini, la prof.ssa Francesca Neri e il prof. Rodolfo Milani.

 

  • Avvisi

    Read more

  • RSS Eventi UNIMIB