Piattaforme Tecnologiche e Grandi Strumentazioni

Imaging ex vivo

Microscopio a Forza Atomica (AFM), JPK Microscopio a scansione di sonda Bioscope II, per microscopia a forza atomica su campioni biologici. Responsabile Prof.ssa Palestini

Microscopio confocale a scansione Zeiss LSM710 con tre fotomoltiplicatori a rilevazione spettrale. Il microscopio consente di eseguire studi di imaging ad elevata risoluzione su cellule fissate o vive e sezioni di tessuto al fine di ottenere informazioni sulla localizzazione subcellulare di proteine e l’eventuale interazione tra proteine. Responsabile Prof. Parenti

Microscopio confocale R2100/KK 3AOTF. Microscopio a ottica confocale per la ricostruzione tridimensionale e la sezionatura ottica dei campioni in microscopia a fluorescenza. Responsabile Prof. Cavaletti.

Sistema Integrato per l’allestimento di Tissue MicroArrays (TMA).Il TMA è un sistema per preparazione e analisi in automatico di TMA istologici in paraffina. Il sistema consente la gestione completa, partendo dal blocchetto di paraffina, di tutte le procedure di preparazione dei campioni, dal carotaggio in automatico del blocchetto, al taglio per l’allestimento delle sezioni, alle differenti immunocolorazioni, all’acquisizione e lettura automatica dei vetrini. Responsabile Prof.ssa Lavitrano.

Sistema di microdissezione laser (laser capture microdissection) Nikon Eclipse TE2000-U. Attrezzatura atta a selezionare aree tissutali o cellulari di particolare interesse da preparati istologico o citologici, attraverso esame microscopico in campo chiaro o in fluorescenza, con possibilità di recupero del campione in provetta e successiva estrazione di componenti cellulari (acidi nucleici, proteine). Responsabile Prof. Leone.

Imaging In Vivo

Sistema di imaging in vivo nell’animale. Lo strumento consente di evidenziare strutture, organi, neoplasie, metastasi, farmaci direttamente nell’animale, senza necessitare del sacrificio dello stesso né dell’asportazione della parte interessata dall’esperimento. Responsabile Prof. Tredici.

Tomografi PET/TC, utilizzati sia per clinica che per ricerca, oltre a laboratori di radiochimica. Nel contesto delle attività PET, l’Università Milano Bicocca ha in dotazione un ciclotrone per la produzione di radio traccianti (presso Fondazione Tecnomed, Responsabile Prof.ssa Gilardi)

Micro-CT: Micro-Tomografia computerizzata per imaging pre clinico o ex-vivo (Skyscan 1176). Responsabile Prof. Bellani

Citometria

Citofluorimetro Cell Sorter BD FACS Aria III L’attrezzatura permette la separazione di diverse popolazioni cellulari (fino a 6 contemporaneamente) partendo da una popolazione eterogenea sulla base delle loro caratteristiche fisiche e fluorescenti. Responsabile Prof.ssa Meneveri/Parenti

Citofluorimetro a flusso Becton Dickinson (BD) FACSCanto. Dotato di due laser, combinando 6 colori (corrispondenti all’emissione data da 6 fluorocromi differenti), permette di effettuare analisi quantitative di parametri morfologici e funzionali in vitro ed ex-vivo. Responsabile Prof. Cavaletti.

Spettrometria di Massa e Cromatografia:

Spettrometro di Massa MALDI-TOF UltrafleXtreme (Bruker Daltonics). Spettrometro di massa (SM), ad elevato potere risolutivo e sensibilità, dotato di tecnologia per l’Imaging in SM. Responsabile Prof. Magni.

Spettrometro di Massa ESI-UHR-QqTOF Impact (Bruker Daltonics) con alta risoluzione (>40000), accuratezza in massa (<1 ppm). Responsabile Prof. Magni.

Spettrometro di Massa ESI-iontrap Amazon-ETD (Bruker Daltonics), Auto Ms(n) con tecnologia ETD/PTR (Electron Transfer Dissociation and Proton Transfer Reaction) per la determinazione delle modificazioni post-traduzionali. Responsabile Prof. Magni.

Spettrometro di Massa 4-MALDI-TOF Reflex IV (Bruker Daltonics) con accuratezza nella determinazione della Mr > 10 ppm per analisi di routine. Responsabile Prof. Magni.

Spettrometro di Massa ESI-IT-MS/MS 3000plus (Bruker Daltonics) con sorgenti, nanoESI e APCI per analisi di screening. Responsabile Prof. Magni.

Spettrometro di Massa GCQ con ionizzazione EI – CI (Thermo) ed analizzatore a trappola ionica per studi di metabolismo ex-vivo nell’uomo. Responsabile Prof. Del Puppo

NanoUHPLC UltiMate 3000 (Dionex) con flussi da 20 nL/min a 2.5 mL/min e pressioni fino a 1000 bar; NanoHPLC UltiMate 3000 (Dionex) con flussi inferiori a 1µl/min con rilevatore UV e NanoEasynLC (Thermo) con flussi inferiori a 1ul/min. Responsabile Prof. Magni.

Genomica

Irradiatore Radgil. Irradiazione di piccoli animali per esperimenti di trapianto di midollo osseo – sporadicamente irradiazione di cellule. Responsabile Prof. Biondi/Gambacorti-Passerini.

Real Time PCR 7900. Essa consente di amplificare e quantificare simultaneamente gli acidi nucleici avvalendosi di intercalanti o sonde fluorescenti. Con tale strumento è possibile analizzare simultaneamente fino ad un massimo di 384 campioni. Responsabile Prof. Perego.

Oligonucleotide Array-Based CGH-Agilent. La tecnologia Agilent utlizza lo Scanner G2565BA per analisi DNA 2-Color Microarray ad alta risoluzione. Lo Scanner estende la risoluzione di scansione fino a 2 micron, offrendo ai ricercatori una maggiore densità genica e di throughput, utile per l’applicazione di svariate tecnologie. Responsabile Prof. Dalprà.

Affymetrix® GeneChip® Microarrays. La piattaforma di Genomica/Trascrittomica offre servizio di analisi di Espressione Genica (totRNA e miRNA) e Genotyping (SNPs) utilizzando il sistema Affymetrix, tra le metodiche gold standard per le analisi microarray. La piattaforma Affymetrix consente di analizzare diversi organismi modello oltre agli array standard per uomo, topo e ratto. In aggiunta alle analisi genomiche di RNA e DNA, la piattaforma consente analisi di FarmacoGenetica per lo studio della tossicità legata ai farmaci mediante l’utilizzo dei Chip DMET. Responsabile Dott.ssa Maria Foti.

Fisiologia e Chirurgia

Set-up per elettrofisiologia e imaging. Responsabile Dott.ssa Rivolta/Dott. Sancini

Sistema integrato di gestione delle apparecchiature elettromedicali e dei segnali audio/video/dati. Responsabile Prof. Nespoli.

Neuronavigatore BRIANLAB Vectrovision. Neuro navigatore per chirurgia cerebrale e maxillo-facciale con campo di riferimento ad infrarossi fissato su testiera a 3 punte. Responsabile Prof. Sganzerla.

Sistema integrato per la Chirurgia Sperimentale. Esso è comprensivo di Tavolo Operatorio, apparati per Anestesia Generale per piccoli e grandi animali, Apparato radiologico IVUS e apparati per Analisi Cliniche (emogas, ect). Responsabile Prof. Lavitrano.

 

  • Avvisi

    Read more

  • RSS Eventi UNIMIB